Offerta Didattica

 

GIURISPRUDENZA

FILOSOFIA DEL DIRITTO

Classe di corso: LMG/01 - Classe delle lauree magistrali in giurisprudenza
AA: 2018/2019
Sedi: MESSINA, MESSINA, MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
IUS/20BaseLiberaLibera
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
151500909000
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di sviluppare e stimolare le capacità di comprensione e di analisi critica della genesi e delle modalità di costruzione e di funzionamento dell’ordine del discorso giuridico nella sua connessione con altri campi del sapere ad esso contigui (etico, politico ed economico). Una riflessione filosofica in merito agli sviluppi della struttura del diritto moderno trova diverse applicazioni sia all'interno dei processi interpretativi delle singole norme che nel quadro più generale del rapporto tra società e istituzioni, come ad esempio con riguardo al principio di legalità, alla tutela dei diritti fondamentali e al rapporto tra Stato di diritto e democrazia.

Learning Goals

The lectures are devoted to develop the critical skills of knowledge and analysis of the genesis and of the constructive and functioning modalities of the order of the legal discourse in connection with other scientific fields (ethical, political, economical). The philosophical analysis on the developments of the structure of modern law could be applied both within the interpretative processes of single norms and within the more general framework of the relationship between society and institutions, for example in relation to the principle of legality, to the protection of fundamental rights and to the relationship between rule of law and democracy.

Metodi didattici

Gli studenti frequentanti sostengono l’esame preparandosi su un programma parzialmente diverso da quello previsto per gli studenti non frequentanti. Tale programma comprende, oltre dei testi di riferimento, questioni e testi presentati e discussi a lezione, e resi disponibili sulla piattaforma e-learning. La frequenza delle lezioni comporta il coinvolgimento degli studenti in un percorso storico-concettuale basato, per ciascun anno, su una diversa chiave di lettura della modernità giuridica. Ciò implica anche che alla didattica tradizionale, integrata dall’utilizzo del programma PowerPoint, si assocerà la partecipazione attiva degli studenti in aula tramite presentazioni orali. Inoltre, la lettura in aula di testi integrativi, a supporto della preparazione, consentirà un continuo dialogo tra docente e studenti tramite gli stimoli alla discussione che verranno forniti.

Teaching Methods

Attending students will be requested to study a peculiar program. Such a program includes two reference books and texts presented and discussed during the lectures and made available on the on-line platform e-learning. Attending lectures implies students' involvement within a historical-conceptual path based, for each year, on a different reading key of legal modernity. That implies a didactic activity integrated with the use of PowerPoint slides and the active participation of the students by way of oral presentations. Besides, the reading of integrative texts during the lectures will allow a continuous dialogue between the Professor and students on the relevant issues.

Prerequisiti

Capacità di ascolto e di comprensione concettuale. Capacità di ragionamento con la necessaria predisposizione a cogliere i nessi e gli intrecci tra diversi campi del sapere.

Prerequisites

Listening and understanding skills. Reasoning skill with the necessary aptitude to grasp links between different fields of knowledge.

Verifiche dell'apprendimento

Esame orale

Assessment

Oral examination

Programma del Corso

L’insegnamento intende fornire gli strumenti per una comprensione critica dell’origine storico-concettuale e del significato filosofico di categorie e prassi giuridiche fondamentali. A partire da una generale riflessione sull’audacia culturale che contraddistingue la modernità alle sue origini, il corso propone uno studio tanto del concetto moderno di ordine giuridico e istituzionale quanto della crisi di tale concetto attraverso le distorsioni di senso che oggi subisce la forma politico-giuridica democratica. Tappe specifiche del percorso didattico saranno quelle relative ai concetti di soggetto e ordine nella modernità; alla teoria moderna del contratto e del legame sociale; alla sovranità dello Stato; alla teoria dello Stato di diritto e del costituzionalismo; al concetto di democrazia; alla crisi dello Stato democratico sociale nel contesto della globalizzazione; alle complesse dinamiche di legittimazione del potere nello spazio pubblico contemporaneo, alle principali teorie contemporanee del diritto, dell'argomentazione giuridica, della deontologia professionale e dell'informatica giuridica.

Course Syllabus

The course is meant to give students the tools for a critical understanding of the historical-conceptual origin and of the philosophical meaning of fundamental legal categories and practices. Starting from a general description of the cultural audacity that marks modernity at the beginning, the course proposes a scholarship both of the modern concept of legal and institutional order and of the crisis of that concept through the changing meanings today affecting the legal-political democratic form. Specific steps of the didactic path will be the modern concepts of subject and order; the modern theory of social contract and social bond; the sovereignty of the State; Rule of Law and Constitutional theory; democracy; the crisis of social democratic State within globalization; the complex dynamics of power legitimacy within the contemporary public space; the main contemporary theories of law, legal argumentation, legal deontology and legal informatics.

Testi di riferimento: Studenti non frequentanti Esame unico di Filosofia del diritto (15 CFU). Per gli studenti iscritti al primo anno, l'esame unico può essere sostenuto soltanto a partire dall'appello di maggio 2019: Programma: A) A. LO GIUDICE, La democrazia infondata. Dal contratto sociale alla negoziazione degli interessi, Carocci, Roma 2012, pp. 166. e B) H. KELSEN, Lineamenti di dottrina pura del diritto, Einaudi, Torino 2011 (o ed. successive), pp. 46-148 (cap. I-VIII). e C) B. MONTANARI (a cura di), I luoghi della filosofia del diritto. Idee strutture mutamenti, Giappichelli, Torino 2012, pp. 372. Per la prova parziale (esame di Filosofia del diritto I modulo - 9 CFU), sostenibile esclusivamente negli appelli di gennaio, febbraio 2019: A) A. LO GIUDICE, La democrazia infondata. Dal contratto sociale alla negoziazione degli interessi, Carocci, Roma 2012, pp. 166. e B) B. MONTANARI (a cura di), Luoghi della filosofia del diritto. Idee strutture mutamenti, Giappichelli, Torino 2012, limitatamente ai saggi di G. Magrì (pp. 53-97), B. Montanari (pp. 171-207), S. Amato (pp. 211-232), G. Bombelli (pp. 23-273), A. Lo Giudice (pp. 275-311), A. Andronico (pp. 313-339). Per la prova parziale (Esame di Filosofia del diritto II modulo - 6 CFU), sostenibile a partire dall'appello di maggio 2019 esclusivamente da chi ha superato l'esame relativo al primo modulo negli appelli di gennaio, febbraio 2019: A) H. KELSEN, Lineamenti di dottrina pura del diritto, Einaudi, Torino 2011 (o ed. successive), pp. 46-148 (cap. I-VIII). e B) B. MONTANARI (a cura di), Luoghi della filosofia del diritto. Idee strutture mutamenti, Giappichelli, Torino 2012, limitatamente ai saggi di G. Siniscalchi (pp. 35-51), A. Incampo (pp. 99-115), A. Costanzo (pp. 117-144), M. Tallacchini (pp. 145-169), P. Heritier (pp. 341-372). Studenti frequentanti Il programma verrà illustrato dal docente a lezione.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

FILOSOFIA DEL DIRITTO (1 modulo)

Docente: ALESSIO LO GIUDICE

Orario di Ricevimento - ALESSIO LO GIUDICE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 17:00 19:00Il ricevimento si svolgerà, a scelta dello studente, in presenza o in via telematica. In quest'ultimo caso, avverrà attraverso la chat all'interno della piattaforma TEAMS che consente il collegamento audio e video
Note: Per l'utilizzo di TEAMS occorre concordare previamente via email giorno e ora del collegamento (per le istruzioni sull'installazione e sull'utilizzo di TEAMS cliccare sul link seguente: https://sway.office.com/sTiodrCQ5PPUmc7v?ref=Link)

FILOSOFIA DEL DIRITTO (2 modulo: deontologia professionale, logica ed argomentazione giuridica e forense; sociologia giuridica; informatica giuridica)

Docente: ALESSIO LO GIUDICE

Orario di Ricevimento - ALESSIO LO GIUDICE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 17:00 19:00Il ricevimento si svolgerà, a scelta dello studente, in presenza o in via telematica. In quest'ultimo caso, avverrà attraverso la chat all'interno della piattaforma TEAMS che consente il collegamento audio e video
Note: Per l'utilizzo di TEAMS occorre concordare previamente via email giorno e ora del collegamento (per le istruzioni sull'installazione e sull'utilizzo di TEAMS cliccare sul link seguente: https://sway.office.com/sTiodrCQ5PPUmc7v?ref=Link)
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti