Offerta Didattica

 

FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)

BASI MORFOLOGICHE E FUNZIONALI

Classe di corso: L/SNT2 - Classe delle lauree in Professioni sanitarie della riabilitazione
AA: 2016/2017
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
BIO/16, BIO/09, BIO/17BaseObbligatoriaObbligatoria
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
7600484800
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il Corso Integrato di Basi Morfologiche e Funzionali del CdS in Fisioterapia è suddiviso in 5 moduli didattici: Anatomia Umana (1 CFU), Neuroanatomia (2CFU), Fisiologia (2 CFU), Neurofisiollogia (1 CFU) e Istologia (1 CFU). L’unità didattica si prefigge di far acquisire agli studenti la conoscenza della morfologia macroscopica e microscopica degli organi costitutivi gli apparati del corpo umano con una particolare attenzione agli aspetti anatomo-funzionali del sistema muscolo-scheletrico, cardio-circolatorio, respiratorio e del sistema nervoso centrale e periferico. Lo studente dovrà inoltre conoscere i principali punti di repere, linee e aree topografiche di riferimento indispensabili allo studio di superficie del corpo umano nonché, l’approfondita conoscenza dei diversi tipi di movimento in relazione ai piani/assi spaziali. Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di conoscere i concetti fondamentali che correlano le strutture del corpo umano alle relative funzioni.

Learning Goals


Metodi didattici

L’attività didattica si svolge in aula, verte su lezioni frontali con dibattito con gli studenti sulle tematiche trattate e con l’ ausilio di diapositive e filmati esplicativi. Le verifiche in itinere vengono fatte invitando gli studenti a rispondere a domande sugli argomenti

Teaching Methods


Prerequisiti

Lo studente dovrà possedere adeguate conoscenze di Biochimica, Biologia applicata. Pertanto, dovrà rispettare le propedeuticità previste dal CdS in Fisioterapia.

Prerequisites


Verifiche dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento sarà effettuata in almeno tre sessioni annue, ciascuna formata da due appelli, con esame finale orale/scritto che accerti la preparazione del candidato. La valutazione della preparazione finale terrà conto dell’impegno dimostrato durante il corso delle lezioni e del grado di preparazione raggiunto. Verrà valutata insufficiente una preparazione con lacune grossolane in uno o più argomenti trattati; la sufficienza prevede la conoscenza non frammentaria degli argomenti.

Assessment


Programma del Corso

ANATOMIA UMANA: Principi generali di anatomia, organizzazione tridimensionale del corpo umano, terminologia anatomica, le regioni corporee, gli organi cavi e gli organi pieni,sistemi e apparati. Generalità su ossa, articolazioni, muscoli. Scheletro della testa, colonna vertebrale, arto superiore (cingolo scapolare), gabbia toracica, arto inferiore (cintura pelvica). Organizzazione dell’apparato circolatorio sanguigno e linfatico; cuore, vasi sanguigni arteriosi e venosi, aorta e suoi rami, grande e piccola circolazione. Apparato digerente: generalità; cavità orale, istmo delle fauci, faringe, esofago, stomaco, intestino tenue e crasso, fegato e vie biliari, fegato, pancreas. Apparato respiratorio: naso e rinofaringe, laringe, trachea e bronchi, polmoni, alveoli polmonari e scambio gassoso, pleure. Apparato urinario: generalità; rene, nefrone e formazione dell’urina, ureteri, vescica, uretra, vascolarizzazione del rene. Ghiandole endocrine: generalità; ipofisi, epifisi, tiroide e paratiroidi, timo, pancreas endocrino, ghiandole surrenali. Neuroanatomia: Organizzazione del sistema nervoso centrale, periferico e vegetativo. Midollo spinale, tronco encefalico, formazione reticolare, cervelletto, diencefalo, telencefalo. Nervi spinali. FISIOLOGIA:membrana cellulare, proteine di membrana, diffusione e osmosi, trasporto attivo e passivo, proprietà dei canali ionici.Origine del potenziale di membrana: gradiente elettrico e gradiente chimico, potenziale di equilibrio ed equazione di Nerst, potenziale di riposo, canali attivi e potenziale di azione.Trasmissione Nervosa:neuroni e cellule della glia,propagazione degli impulsi nervosi, sinapsi elettriche e chimiche, integrazione sinaptica, potenziali graduati postsinaptici, neurotrasmettitori, concetto di recettori ionotropi e metabotropi.Organizzazione del Sistema Nervoso Centrale: la barriera ematoencefalica,tronco encefalico, cervelletto e diencefalo, midollo spinale, vie afferenti ed efferenti.I sistemi sensoriali, concetto di unità sensoriale, recettori tonici e fasici, meccanorecettori, termocettori, propriocettori e nocicettori. La modulazione del dolore. Il fuso neuromuscolare e l’organo tendineo del Golgi; i riflessi spinali.Sistema nervoso autonomo e somatico, differenze tra le divisioni ortosimpatica e parasimpatica.Apparato vestibolare: Controllo posturale, gli organi otolitici,l’utricolo e il sacculo;canali semicircolari,vie vestibolari centrali, riflessi vestibolari.Muscolo scheletrico: classificazione dei muscoli, la giunzione neuromuscolare, potenziale di placca, struttura del muscolo scheletrico, il sarcomero, filamenti spessi e sottili, meccanismo di accoppiamento eccitazione-contrazione, fonti di ATP, la fatica, tipi di fibre muscolari, classificazione del movimento: movimenti riflessi, la postura, locomozione e movimento volontario, neuroni specchio, organizzazione gerarchica del controllo motorio.Apparato cardiovascolare: Proprietà del miocardio, origine e propagazione dell’impulso, controllo nervoso del cuore, meccanocettori cardiaci. Eventi meccanici acustici ed elettrici del ciclo cardiaco, le valvole cardiache. Pressione arteriosa e sua misurazione, compliance arteriosa, microcircolo e scambi capillari, funzione del sistema linfatico, vene e ritorno venoso.Regolazione del bilancio idrico-salino: funzioni e struttura dei reni, il nefrone, apparato juxtaglomerulare, processi di formazione dell’urina, funzioni del tubulo renale, meccanismi di riassorbimento nel tubulo prossimale, ansa di Henle e moltiplicazione in controcorrente, vasa recta, tubulo distale e aldosterone, ormone antidiuretico, riassorbimento dell’acqua e ruolo delle acquaporine. Valutazione della funzionalità renale, clearance plasmatica renale, sistema renina-angiotensina.

Course Syllabus


Testi di riferimento: ANATOMIA UMANA Testo consigliato: Anatomia dell’uomo, seconda edizione Edi-Ermes FISIOLOGIA: Lauralee Sherwood, “Fisiologia Umana, Dalle cellule ai sistemi”, Ed. Zanichelli Dale Purves , “Neuroscienze” Ed. Zanichelli D.U. Silverthorn “Fisiologia Un approccio integrato” Ed. Pearson.2013

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

ANATOMIA UMANA

Docente: DEMETRIO MILARDI

Orario di Ricevimento - DEMETRIO MILARDI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 09:30 11:00Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali - Padiglione G - Policlinico Universitario G.Martino
Note: Si richiede prenotazione via e-mail

NEUROANATOMIA

Docente: DEMETRIO MILARDI

Orario di Ricevimento - DEMETRIO MILARDI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 09:30 11:00Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali - Padiglione G - Policlinico Universitario G.Martino
Note: Si richiede prenotazione via e-mail

FISIOLOGIA

Docente: LARA TANIA COSTA

Orario di Ricevimento - LARA TANIA COSTA

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 09:00 19:00Torre biologica 5 piano o su Teams prenotazione all'indirizzo e-mail lcosta@unime.it
Note: Per appuntamento tramite mail lcosta@unime.it

ISTOLOGIA

Docente: ANTONIO GIROLAMO MICALI

Orario di Ricevimento - ANTONIO GIROLAMO MICALI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 09:00 11:00Torre Biologica Primo Piano
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti